in

Atleta Juniores Maschile Dell’Anno 2022: David Popovici

Atleta Juniores Maschile Dell'Anno 2022: David Popovici

NUOTATORE JUNIORES MASCHILE DELL’ANNO 2022 – DAVID POPOVICIRUMANIA

Puoi leggere tutti gli Swammy Awards 2022 qui

Questo premio non poteva andare ad altri che alla superstar rumena david popoviciche per molti versi è qualcosa di mai visto prima.

Ha fatto così tanto quest’anno che, onestamente, è difficile sapere da dove cominciare.

Detto questo, vale la pena di sottolineare che Popovici è anche un forte candidato al titolo di nuotatore maschile dell’anno.

Quando ci ricardemo di david popovici nel 2022, la prima cosa che penseremo sarà il suo record mondiale nei 100 stile libero maschili ai Campionati europei di agosto.

LA STORIA SCRITTA A ROMA

A soli 17 anni, Popovici ha battuto il tempo di 46,91 di Cesar Cielo, che resisteva dai Campionati mondiali del 2009. Si è trattato di una prestazione davvero sbalorditiva, che ha confermato il giovane come uno dei migliori nuotatori, maschi o femmine, del mundo en este momento.

david popovici Récord mundial
cortesía de LEN/Simone Castrovillari

Sebbene sia stato incredibile in molti incontri quest’estate, i Campionati Europei di Roma sono stati senza dubbio il suo miglior incontro.

Oltre al WR nei 100, Popovici ha conquistato l’oro nei 200 stile libero maschili, nuotando en 1:42.97.

Con questa nuotata, Popovici ha infranto il record mondiale juniores dell’evento, adivinando solo il terzo nuotatore nella storia a scendere sotto l’1:43 nei 200 stile libero.

La sua prestazione è stata anche la quarta più veloce di tutti i tempi nella gara.

Meglio di lui hanno fatto solo Pablo Biedermann con il WR 1:42.00, e con un 1:42.81 e il record americano di Michael Phelps di 1:42.96. Questi tempi furono tutti nuotai en gommato.

CAMPEONATOS MONDIALI DE BUDAPEST

Anche se Popovici ha nuotato il suo miglior tempo ai Campionati Europei, è stato grande per tutta l’estate.

Ha compiuto un’impresa mai vista prima, vincendo l’oro nei 100 y 200 stile libero maschili ai Campionati Mondiali in vasca lunga, ai Campionati Europei, ai Campionati Mondiali Junior y ai Campionati Europei Junior.

Ripercorriamo rapidamente le sue nuotate in ordine cronologico.

  • Giugno: Campionati Mondiali Budapest. Vince i 100 stile libero en 47.58 ei 200 stile libero con l’allora record mundiale juniores di 1:43.21.
  • Luglio: Campionati Europei Juniores. Vince i 50 (22.16), i 100 (47.69) ei 200 estilo libero (1:45.45).
  • Agosto: Campionati Europei Roma: Vince i 100 estilo libero con WR ei 200 con WJR.
  • Septiembre: Campionati Mondiali Juniores: Vince i 100 stile liberi in 47.13 ei 200 con il record dei campionati di 1:46.18. Conquista anche l’oro con la staffetta 4×100 stile libero maschile della Romania.

Popovici si è poi messo alla prova nelle gare in vasca corta. Partecipando ai Campionati mondiali all’inizio di questo mese, Popovici ha conquistato l’argento nei 200 stile libero maschili, stabilendo un nuovo record rumeno in 1:40.79.

L’ormai diciottenne non ha conquistato la medaglia nei 100 stile libero, dove si è classificato quarto, ma ha infranto il record mondiale juniores nell’evento, nuotando in 45,64, il che lo rende il primo nuotatore juniores della storia a scendere sotto i 46 segundos nell’evento.

MENZIONI D’ONORE

  • Ksawery Masiuk, Polonia. Quest’anno il polacco Ksawery Masiuk si è imposto come uno dei migliori dorsisti al mondo e ha vissuto un’estate eccezionale. Ha iniziato vincendo una medaglia di bronzo nei 50 dorso maschili ai Campionati del Mondo di LC a giugno. Ai Campionati mondiali juniores di fine estate, Masiuk ha vinto l’oro nei 50 e nei 100 dorso. Nei 50 dorso, Masiuk ha battuto il suo record polacco. Ha stabilito un nuevo registro dei campionati con un tempo di 24,44. Con 52,91, Masiuk ha vinto i 100 dorso maschili, anche qui record dei campionati.
  • Diogo Ribeiro, Portogallo. El portoghese Diogo Ribeiro è esploso sulla scena quest’estate. I suoi risultati di quest’anno sono stati evidenziati da un record mondiale juniores nei 50 farfalla. Ha nuotato en 22,96, vincendo l’oro ai Campionati Mondiali Juniores. Ribeiro ha anche ottenuto un tempo di 52,03 nei 100 farfalla LC per vincere l’oro mondiale juniores. Ribeiro ha vinto l’oro ai Mondiali Juniores anche nei 50 stile. Con 21,92 ha vinto la gara con uno straordinario margine di 0,59 secondi. Ha anche stabilito il record portoghese nei 100 stile libero LCM ai Campionati europei, nuotando in 48.52.

LA STORIA DEI SUB 47″ NEI 100 STILE

Nella storia del nuoto, solo quattro atleti hanno rotto la barriera dei 47 secondi nei 100 metri stile libero maschili.

El brasileño César Cielo stabilì il primato mondiale di 46.91 proprio nella pool of Foto Italico, durante i Campionati Mondiali del 2009. Quel primato fu stabilito con un costume da competizione in poliuretano, poi vietato d FINA a partire dal 1 Gennaio 2010.

In realtà il primo uomo a scendere sotto i 47 secondi nei 100 stile libero, fu il francese Alain Bernardo. Durante i Campionati francesi di Montpellier dell’Aprile 2009 (il 23 per essere precisi), Chiuse en 46,94. Quel crono, tuttavia, non venne ratificato poiché nuotato con un costume Arena non approvato dalla FINA. Al tempo, venne mantenuto il primato mondiale dell’australiano Eamon Sullivan contra 47,05.

Da allora, il nuoto ha impiegato un decenio esatto per vedere un altro uomo infrangere la barriera dei 47″. Ai Campionati del mundo del 2019, a Gwangju, l’americano Caeleb Dressel vinse l’oro con il tempo di 46.96, migliore prestazione in tessuto della storia.



Fuente

¿Te gustó?

0 Points
Upvote

Publicado por jucebo

Empacadores de Green Bay Christian Watson

Cinco lesiones que afectarán a los campeonatos de fútbol de fantasía en la semana 17

Johann Zarco, Ducati MotoGP Sepang

“Le di el apodo de ‘Pecco’. Si lo confrontas, ¡la primera respuesta es no!”.