in

Le Protagoniste Dell’Estate Del Nuoto Vincenti Ai Mondiali E Europei

Le Protagoniste Dell'Estate Del Nuoto Vincenti Ai Mondiali E Europei

Con la conclusione dei Campionati Europei, si possono tirare le somme di un’estate molto impegnativa per i nuotatori.

Per la prima volta dal 1991, i Campionati del Mondo ed i Campionati Europei si sono svolti nello stesso anno.

Gli ultimi Mondiali, si sono svolti a Giugno, meno di due mesi prima dei Campionati Europei.

No nostante la vicinanza tra le due manifestazioni, ci sono stati atleti che hanno vinto la medaglia d’oro in una o più distanze in entrambi gli eventi.

DONNE

SARAH SJOSTROM farfalla oro 50/estilo 50 MONDIALI/EUROPEI

sarah sjostrom
Campeonato de Europa de Natación LEN 2022 Roma
Cortesía de Fabio Cetti

La svedese sarah sjostrom a Roma ha infranto un record monumentale.

L’oro nei 50m stile libero femminili con il tempo di 23,91 ha rappresentato la sua 27esima medaglia ai Campionati europei.

Questo totale supera il precedente record del velocista russo Alejandro Popov, che deteneva il maggior numero di medaglie ai Campionati europei.

Desde 1991 hasta 2004, Popov ha ganado 26 medallas, nei 50 estilo libero, nei 100 estilo libero y nelle staffette.

un romaní sarah sjostrom ha conquistato l’oro in tutte e due le gare individuali nelle quali era iscritta: 50 stile e 50 metri farfalla.

Ai Mondiali di Budapest, la svedese aveva aggiunto al suo programma anche i 100 stile libero. Il sesto giorno, Sjostrom disputò la finale dei 100 stile libero, dove con 52,80 vinse l’argento dietro all’australiana Mollie O’Callaghan. Nel corso della sessione gareggiò anche nelle semifinali dei 50 farfalla. Qui chiuse come testa di serie della finale in 25,13.
In finale, conquistò l’oro con 24,95. Pochi minuti dopo si è rituffata in acqua per la semifinale dei 50 stile libero, imponendosi in 24,15. Nella giornata conclusiva dell’incontro, Sjostrom ha vinto il suo secondo titolo nei 50 stile, con il tempo di 23,98, unica donna sotto i 24 secondi.

RUTA MEILUTYTE ORO 50 RANA MONDIALI/EUROPEI

Ruta Meilutyte cortesía de Fabio Cetti

Ai Mondiali di Budapest, la Meilutyte, che aveva annunciato il ritiro nel 2019 ed è poi tornata ad allenarsi nel Dicembre 2021, ex detentrice del record mondiale, chiuse la finale dei 50 metri rana in 28,70, battendo il 29,80 di Benedetta Pilato.

Anche lei, 10 anni fa, entrò nella scena internazionale come fenomeno olimpico quindicenne. Quella a Budapest era stata la sua migliore performance dopo il suo precedente record mondiale di 29,48 stabilito nel 2013

Nella sesta giornata di gare dei Campionati Europei 2022, Ruta Meilutyte ha realizado il nuovo record lituano nei 50 metri rana femminili. Con 29,44 entrava in finale con il primo tempo.

La Meilutyte ha abbattuto il suo stesso record nazionale, che aveva stabilito in 29,48 ai Campionati Mondiali del 2013.

Oltre a registrare un nuovo record personale in semifinale, Meilutyte ha sostituito il suo 29.48 come quarta nuotata più veloce della storia. Quando ha raggiunto quel tempo nel 2013, si trattava di un nuovo record mondiale, battuto poi da rey lirio nel 2017 (29.40) e poi da Benedetta Pilato nel 2021 (29.30). En final, la Meilutyte ha chiuso en 29,59 por vincere l’oro davanti a Benedetta Pilato argentino en 29.71e imogen clark, bronce con el tiempo de 30.31.

BENEDETTA PILATO ORO 100 RANA MONDIALI/EUROPEI

Benedetta Pilato
Campeonato de Europa de Natación LEN 2022 Roma
Cortesía de Fabio Cetti

Benedetta Pilato è l’unica nuotatrice italiana ad aver vinto l’oro nella stessa gara sia ai Mondiali che agli Europei di Roma.

A Budapest, la Pilato ha conquistato l’oro nei 100 metri rana femminili. Benedetta Pilato ha chiuso prima en 1:05.93. I passaggi furono di 30.67/35.26. la tedesca Anna Elendt ha toccato 5 centesimi di secondo più tardi, chiudendo in 1:05.98 per l’argento.

A Roma, si è confermata in cima al podio della doppia vasca. La campionessa del mondo in carica si è presa il titolo continentale en 1.05.97. Seconda l’altra azzurra in acqua, Lisa Angiolini che nuota 1:06.34 e Ruta Meilutyte, bronce en 1:06.50.

Benedetta è passata en ai 50 metri 30.75 , con un ritorno da 35.22.

Nei 50 metros rana, Ruta Meilutyte mi Benedetta Pilato si sono fecha batalla. La prima a toccare la piastra è stata la campionessa del mondo in carica Ruta Meilutyte che ha fermato il tempo a 29.59.

Benedetta Pilato ha toccato a 12 centesimi di distacco per conquistare l’argento en 29.71. a chiudere il podio imogen clark contra 30.31.



Fuente

¿Te gustó?

0 Points
Upvote

Publicado por jucebo

portada-skimboard

SKIMBOARD, DEL SOCORRISMO AL SURFISMO

MotoGP Austria: Ducati domina en la FP2

MotoGP Austria: Ducati domina en la FP2