in

Anteprime Mondiali 2023: I 200 Metri Misti Maschili

Anteprime Mondiali 2023: I 200 Metri Misti Maschili

CAMPEONATO DEL MUNDO 2023

Anteprime Mondiali 2023. Prepariamoci a vivere sette giorni di nuoto di altissimo livello ai Campionati del Mondo di nuoto 2023 conoscendo i protagonistai e dando uno sguardo alle sfide più emozionanti.

200 METRI MISTI MASCHILI

  • Récord mundial: ryan lochte, Estados Unidos — 1:54.00 (2011)
  • Récord mundial juvenil: hubert kos, Hungría — 1:56.00 (2021)
  • Récord del campeonato: ryan lochte, Estados Unidos — 1:54.00 (2011)
  • Campeón del Mundo 2022: Leon MarchandFrancia — 1:55.22

CLASIFICACIÓN MUNDIAL 2022/2023

2 León
marchando
FRA 1:55.68 15/04
3 Shaine
Casas
EE.UU 1:56.06 15/04
4 Carson
Alentar
EE.UU 1:56.19 07/01
5 Perseguir
Kalisz
EE.UU 1:56.52 12/01

Ver los 26 principales»

La gara dei 200 misti maschili è stata una di quelle che ha visto un completo avvicendamento sul podio delle Olimpiadi di Tokyo. Tutti e sei dovrebbero tornare in azione a Fukuoka, il che significa che sarà una lotta anche solo per arrivare in finale. Infatti, oltre ai sei, ci sono molti astri nascenti che sperano di rovinare la festa a Fukuoka.

UNA RIVALITÀ RINNOVATA

CARSON FOSTER

Carson Foster (foto: Jack Escupidor)

Se tutto va come previsto, i 200 misti saranno il terzo duello dell’incontro tra Leon Marchand mi Carson Foster. I due hanno già gareggiato nei 400 misti e il giorno prima nei 200 farfalla, quindi avremo una buona percezione della forma di entrambi.

Essendo stelle nascenti di questo sport con una formazione simile, si sta sviluppando una sana rivalità tra Marchand e Foster. Si son affrontati negli ultimi due anni en la NCAA. Ora tornano vasca lunga per la prossima edizione della sfida. Marchand ha vinto questa gara l’anno scorso con un record francese di 1:55.22.

Dato che all’inizio della gara aveva vinto i 400 Misti con un vantaggio di oltre due secondi, la gara è stata più combattuta di quanto molti si aspettassero. Marchand era settimo dopo la frazione a farfalla e terzo a metà gara. Ha preso il comando nella frazione a rana y ha tenuto testa a Foster per 0,49 secondi.

LEON MARCHAND

Leon Marchand By Jack Spitser A53I8442 Anteprime Mondiali 2023: I 200 Metri Misti Maschili

Leon Marchand (foto: Jack Escupidor)

Se Marchand si atterrà alla formazione del 2022, dovrà affrontare la doppia finale dei 200 farfalla/200 Misti il ​​giorno prima della finale dei 200 Misti. Ha avuto un altro anno intero di allenamento, ma a difference importante rispetto al 2022 è che Foster deve gestire lo stesso programma di eventi individuali.

Foster ha avuto un’agenda fitta di impegni ai Trials statunitensi, ma questa sarà una nuova sfida per lui.

Non ha mai dovuto gestire semifinali/finali contrastanti in un incontro internazionale di livello senior. Non dovrebbe essere un problema grave per lui, ma è un aspetto da tenere presente.

I due sono separati da meno di un secondo nella classifica mondiale della stagione.

Marchand è al secondo posto, grazie all’1:55.68 nuotato alle Westmont Pro Series, un meno di mezzo secondo dal suo record personale. Nel frattempo, Foster si trova al quarto posto con il suo 1:56.19 ottenuto ai Trials statunitensi, anch’esso a meno di mezzo secondo dal suo record personale.

Sono pronti a tornare sul podio, ma con un campo affollato di stelle tornate in forma, potrebbe essere una gara ancora più combattuta dell’anno scorso.

I MEDAGLIATI DI TOKYO TORNANO A COLPIRE

Un otro fattore di differenza potrebbe essere rappresentato dai medagliati olimpici del 2020. duncan scott, medalla de plata, si è ritirato dai Mondiali 2022 a causa del COVID-19. El cinese Wang Shun, medalla de oro, e lo svizzero Jeremy Desplanches, medaglia di bronzo, non hanno superato le semifinali.

Wang Shun

Wang Shun By Jack Spitser AC4I1447 Anteprime Mondiali 2023: I 200 Metri Misti Maschili

Wang Shun (foto: Jack Escupidor)

A Tokio, Wang vinse l’oro olimpico en 1:55.00, estabilizando un nuevo registro asiático y adivinando el número 3 della storia.

L’anno successivo ha avuto un risultato deludente a Budapest ai Mondiali del 2022, ma a quanto pare ha «ritrovato la motivazione e lo scopo».

Lo dimostrano i suoi risultati di inizio stagione: in questa stagione è il più veloce al mondo.

Ai Nazionali cinesi ha stabilito 1:55.55, a solo 0,55 segundos de su récord personal.

Sembra quindi che sia pronto a riaffermarsi sulla scena mondiale ea sfidare l’oro.

DUNCAN SCOTT

Duncan Scott By Jack Spitser AC4I6621 Anteprime Mondiali 2023: I 200 Metri Misti Maschili

duncan scott (foto: Jack Escupidor)

È un po’ più difficile leggere la forma di Scott.

Ha perso un posto individuale nei 200 stile ai Campionati Britannici e da allora ha abbandonato i 100 stile, lasciando i 200 misti come unica gara individuale.

I 200 misti ei 100 stile libero sono in conflitto diretto, quindi non è sorprendente che ne abbia abbandonato uno.

Tuttavia, avere un solo evento individuale è praticamente inaudito per Scott, che è noto per la sua versatilità. Detto questo, quasi sicuramentearriberá alla finale dei 200 misti con molta più energia del solito.

Scott ha già detto che “tutto il suo allenamento è incentrado su Parigi. Qualsiasi cosa faccia qui [a Fukuoka] è un bonus rispetto a ciò che fa a Parigi”. Il ventiseienne dovrebbe essere ancora un fattore nella finale, ma sarà molto diverso rispetto alla sua ultima finale dei 200 misti a livello internazionale. Non ha mai gareggiato né con Marchand né con Foster en una manifestazione di questo livello. Arriva a questo apppuntamento con un record stagionale di 1:56.72 che lo colloca al n. 8 del mundo.

JEREMY Desplanches

nel frattempo, Desplanches si trova più indietro nella classifica con un record stagionale di 1:58.70, quindi ha del lavoro da fare se vuole tornare in finale. Detiene el registro nazionale svizzero di 1:56.17 ottenuto alle Olimpiadi di Tokyo. Questo tempo gli sarebbe valso il bronzo a Budapest l’anno scorso, ma visti i tempi già ottenuti in questa stagione, avrà bisogno di un record personale per vincere la medaglia.

daiya seto

FINA World Swimming Championships 25m day 4 Swimming m30565 Anteprime Mondiali 2023: I 200 Metri Misti Maschili

Daiya Seto cortesía de World Aquatics

Seto non ha vinto la medaglia alle Olimpiadi di Tokyo (si è classificato quarto, cinque decimi dietro a Desplanches) ma nell’ultimo anno ha ritrovato la sua forma.

Dopo essere finito fuori dalle medaglie a Tokyo, Seto è tornato sul podio dei 200 misti a Budapest, superando Chase Kalisz per il bronzo (1:56.22).

Il campione del mondo 2019 si è già avvicinato a questo tempo in questa stagione, nuotando en 1:56.62 al Japan Swim 2023.

Sarà una battaglia in salita per Seto tornare sul podio a Fukuoka, soprattutto se Wang è in forma, ma ha dimostrato di avere una possibilità.

SPINGERE IL RITMO

tom decano

L’anno scorso tom decano si è cimentato nei 200 misti. È stato sorprendente vedere il campione olimpico in carica dei 200 stile libero accettare la gara, ma gli è andata bene. È arrivato quinto e ha superato per la prima volta l’1:57 (1:56.77).

Era appena al di sotto di questo tempo quando ha vinto l’argento ai Giochi del Commonwealth del 2022 (1:57.01), ma ha fatto un ottimo tempo di 32.97 a rana. L’unica persona più veloce nella finale dei Mondiali è stato Kalisz, che ha fatto un tempo di 32,86.

Ovviamente non funziona così, ma se si scambia il suo tempo dei Giochi del Commonwealth con quello dei Mondiali del 2022, si ottiene 1:56,13. En esta etapa ha dado un nuevo récord personal con 1:56.65 (33.46 rana). Quindi, se a Fukuoka porterà una forma similar a quella dell’estate scorsa, è probablemente che sia al centro dell’azione nella finale.

HUBERT KOS

L’ungherese hubert kos si è classificato al sesto posto ai Mondiali del 2022. Detiene il record mundiale juniores con il suo 1:56.00 ai Campionati Europei del 2021. In quell’occasione, l’anno scorso, ha nuotato in 1:57.72 per ottenere l’oro, la sua prima vittoria sulla scena internazionale.

Da allora si è trasferito negli Stati Uniti, allenandosi con bob arquero alla ASU y provando l’NCAA.

Bowman ha avuto molto successo con gli atleti mististi. Dopo un sólido debut en la NCAA, sarà interessante vedere come l’allenamento all’ASU abbia influenzato la sua velocità in vasca lunga. Da quando si è trasferito negli Stati Uniti, Kos non ha gareggiato molto in lunga. Ha participado solo en todas las Westmont Pro Series dove non ha disputado i 200 misti.

Il suo stato di forma è un gran punto interrogativo, ma non ci stupiremo a vederlo di nuovo in finale.

FINLAY KNOX

Un otro giovane nuotatore a cui prestare attenzione è finlay knox. Oggi ha 22 anni e ha battuto il record canadese nei 200 misti quattro volte negli ultimi due anni. È l’unico canadese ad aver superato l’1:59 y ha abbassato il record fino all’1:57.26 nuotato ai Trials canadesi del 2023.

L’anno scorso, Knox non ha raggiunto il suo massimo nei preliminari. Nuotò un 1:59.60 y mancò le semifinali, piazzandosi al 17° posto. Non vorrà ripetere quell’errore. Sta migliorando rapidamente and ai Mondiali SC 2022 di Melbourne has vinto il bronzo sia nei 100 che nei 200 misti. Se gioca bene le sue carte, potrebbe arrivare in finale.

ALTRI NOMI DA TENERE D’OCCHIO

lewis clareburt

En questo campo, ci sono circa 12 nomi che potrebbero avere una chance di arrivare in finale. Due di questi nuotatori da non dimenticare sono lewis clareburt mi alberto razetti.

Clareburt ha raggiunto la finale l’anno scorso, clasificando si settimo (1:58.11). Ha poi ottenuto il bronzo ai Giochi del Commonwealth, dietro a Scott e Dean. A Birmingham ha vinto il bronzo en 1:57.59, avvicinandosi così al suo record personale di 1:57.27 di Tokyo, dove si è classificato ottavo.

Il ventiquattrenne Kiwi ha fatto 1:59.14 en esta etapa. Quindi, ha del lavoro da fare a Fukuoka, ma non vale la pena di leggere troppo il tempo. Non ha ancora avuto motivo di mostrare la sua velocità in questa stagione.

ALBERTO RAZZETTI

Razzetti si è guadagnato l’argento ai Campionati Europei del 2022 en 1:57.82. È stata una nuotata forte per l’ormai 24enne italiano, che aveva vinto l’oro nei 400 Misti all’inizio dell’incontro. Il record di Razzetti è un 1:57.13 ottenuto ai Campionati Italiani del 2021. L’anno scorso ha impiegato 1:57.74 per accedere alla finale dei Mondiali.

Servirà un PB se vuole passare dal 10° posto dell’anno scorso alla finale.



Fuente

Escrito porjucebo

Premios Cyclingnews: Chaquetas de ciclismo de invierno

Premios Cyclingnews: Chaquetas de ciclismo de invierno

Ducatiatgoodwoodfos23 4 Uc532367 Alto

MotoGP falló un gol abierto en Goodwood – The Race